I nutraceutici sono i principi attivi che compongono un alimento, si tratta dunque di ciò che naturalmente lo costituisce. Per la maggior parte sono sostanze di origine vegetale che si trovano, per esempio, nella frutta o nella verdura. Possono essere assunti all’interno di “alimenti naturalmente nutraceutici” oppure possono essere sintetizzati per creare integratori alimentari. (fonte: Naturalebio).

Grazie alle sue proprietà, il cavolfiore è in grado di apportare numerosi benefici, tra i quali: contrasta l’infiammazione e l’invecchiamento, riduce il rischio di malattie croniche, è ricco di fibre e quindi favorisce il senso di sazietà, grazie alla colina favorisce l’integrità delle cellule e un buon funzionamento sia del sistema nervoso che del metabolismo energetico. (fonte: Cure-Naturali).

La canapa vanta numerose proprietà terapeutiche. Infatti, studi scientifici dimostrano le potenzialità della canapa nel trattare la sintomatologia dolorosa derivante da patologie invalidanti. l’effetto farmacologico della cannabis è riconducibile alla presenza di due componenti funzionali: il tetraidrocannabinolo (THC) e il cannabidiolo (CBD). (fonte: Melarossa).

Mercoledì 8 Giugno 2022 ore 20.45 – Incontro su piattaforma Zoom

Presenta: Rossella de Focatiis: Ricercatrice e Ideatrice di Sapere. Il Sapore del Sapere

Ospiti: Giorgio Pamio, ricercatore radioestesista.

Dott. Debora Cantarutti, nutrizionista, divulgatrice scientifica, esperta in nutraceutica e nutrigenomica. Founder di BON – cibo buono che fa bene: “Alimentazione naturale anti-aging e supercibi per il tuo BenEssere”.

Dott. Ubaldo Carloni, nutrizionista, ricercatore in biochimica nutrizionale e farmacologia, specializzato in Kinesiologia Applicata-Olistica, membro AMIK (Associazione Medica Italiana Kousmine). Ha studiato alla Facoltà Teologica, è ricercatore indipendente in discipline Spirituali, Teologiche e Scienza.

Dott. Fabio Chizzini, dottore in Scienze e Tecnologie Alimentari, laureato presso l’Università degli Studi di Milano. Sportivo, ex maratoneta.