L’altra medicina n. 85 maggio 2019

C’è chi polemizza e chi invece fa le scelte giuste

Gentili lettrici e affezionati lettori, i prodotti alimentari provenienti dall’agricoltura biologica piacciono a molti nostri connazionali, che se potessero li acquisterebbero sempre: sono considerati sani e gustosi. È questo il risultato di una recente indagine dedicata agli italiani e all’ambiente condotta dall’istituto triestino SWG, che evidenzia anche un’elevata preoccupazione relativa alla qualità del luogo in cui si vive.

Eppure, c’è ancora chi alimenta polemiche pretestuose, arrivando persino ad auspicare che il disegno di legge sul biologico, in discussione presso la Commissione agricoltura del Senato, si areni in una palude di scaramucce sterili.

Ne abbiamo parlato con Paolo Carnemolla, presidente di FederBio. Con autorevolezza e competenza, ci presenta il quadro della situazione, evidenziando pregi e criticità dell’agricoltura biologica (a pagina 10). Per la cronaca, Carnemolla è un agronomo, non un tuttologo dell’ultima ora.

Lasciamo il bio e passiamo ai… massaggi. Nel piacevole dossier che inizia a pagina 42, il nostro esperto Walter Zanca si dedica con passione alle donne e ai loro bambini. Uomini e papà, prendete spunto!

Buona lettura