Il Feng Shui, nato 5.000 anni fa in Cina, è la disciplina che spiega gli effetti psico-fisici-emozionali che l’ambiente produce sull’essere umano. E’ il “ponte” che spiega in che modo la qualità dello spazio, in cui l’uomo vive, lavora e si muove, condiziona la qualità della sua salute e della sua vita. E’ il “ponte antico” tra Architettura e Neuroscienze per progettare, arredare e organizzare uno Spazio Empatico.

Costruire, progettare e arredare con il Feng Shui significa tralasciare le credenze e le superstizioni popolari e decodificare e interpretare l’ambiente, prima esterno poi interno all’abitazione, affinché gli elementi concreti in esso presenti possano stimolare nelle persone che vi abitano sensazioni di agio, sicurezza e distensione, per ridurre il livello di stress e rafforzare il sistema immunitario, garantendo un riposo di qualità.

Feng significa “vento” e Shui significa “acqua”, questi sono i due elementi principali che in Natura modellano il paesaggio e che, archetipicamente secondo l’antica cultura cinese, sono associati alla gioia, salute e prosperità.

In un territorio in cui sono presenti e in armonia tra loro, il vento (che trasporti i semi delle piante) e l’acqua (che li nutre), ci sono le condizioni per creare abbondanza, portare stabilità e sviluppare la vita e la società in modo positivo e favorevole, garantendo il rispetto della Natura che la ospita.

Ti è mai capitato di andare in un posto e aver percepito una “sensazione a pelle” che ti avvertiva di sentirti a tuo agio oppure no? E’ quello che capita anche con le persone, quando “a pelle” qualcuno ti piace e un altro no, vero?

In alcuni posti ti senti bene, a tuo agio e provi sensazioni di distensione, sicurezza, controllo, gioia ed entusiasmo, in altri avverti sensazioni di allerta, disagio, impazienza, ti senti più rigido e contratto e magari non vedi l’ora di uscire. In entrambi i casi anche la tua Fisiologia, il linguaggio del tuo corpo (detto analogico), cambia e si esprimerà in modo diverso attraverso il respiro, la postura, i gesti, la modulazione della voce ecc… manifestando, in modo non verbale, l’emozione che stai provando.

Cos’è accaduto? Come è avvenuto questo processo? Quali sono gli elementi dello spazio, che recepiti dal tuo sistema sensoriale (collegato direttamente al sistema limbico), hanno innescato questa reazione biochimica interna al corpo?

Lo Spazio è in grado di condizionare la tua Fisiologia e suscitare in te Stati Emozionali differenti che a cascata si manifestano in una sensazione Corporea.

Spazio e Salute.

Il Feng Shui è quella parte della Medicina Tradizionale Cinese che favorisce e sostiene il benessere e la longevità della persona agendo sulla qualità ambientale (esterna ed interna) dello spazio in cui essa vive e lavora.

Il suo obiettivo è ripristinare il generale stato di forma psico-fisica-emotiva della persona, in quanto il corpo risponde con una reazione biochimica interna (attivata dall’apparato nervoso, endocrino e immunologico) agli stimoli concreti presenti nello spazio abitativo e recepiti dal sistema sensoriale.

Trovi l’articolo completo di Silvia Ruffilli sul numero 106 de L’altra medicina.