I bambini amano i piatti semplici e genuini: è questo quanto emerge dall’indagine realizzata da Milano Ristorazione, società del Comune di Milano che produce e distribuisce ogni giorno circa 85 mila pasti per nidi, scuole dell’infanzia, primarie e secondarie.

Con l’intento di migliorare il proprio servizio, il questionario ha coinvolto i bambini delle scuole primarie del Comune di Milano e per la prima volta anche gli insegnanti.

Vince l’alimentazione semplice

L’opinione dei piccoli milanesi sui menù proposto da Milano Ristorazione è stata globalmente positiva.

Primi piatti: viva pasta e pizza

Tra i primi piatti, pasta e pizza rimangono i più apprezzati. Tra le paste, le più amate dai bambini si riconfermano quelle delle ricette classiche della cucina italiana, come quelle a base di olio e parmigiano, pomodoro e basilico.

Secondi piatti: il trionfo della carne

Tra i secondi, è la carne a ottenere il primo posto, in particolare nelle preparazioni impanate, con ricette come la cotoletta di lonza alla milanese o le rustichelle di pollo. Cresce l’apprezzamento anche per l’arrosto di tacchino agli aromi, inserito anche nel prossimo menù invernale 2019-2020.

Le proposte a base di pesce vengono apprezzate di più nel periodo estivo, mentre i legumi non incontrano pienamente il gusto dei bambini.

I contorni: poco apprezzati

Rispetto a primi e secondi piatti, i contorni sono meno apprezzati dai bambini. Unica eccezione, le patate e le verdure crude, che riescono a conquistare il palato dei più piccoli. Quella del contorno è dunque per Milano Ristorazione una grande sfida sulla quale lavorare, con l’obiettivo di migliorare il gradimento nel quadro irrinunciabile di una alimentazione complessivamente sana.

Il succo di frutti rossi per chiudere in bellezza

Il “fine pasto” più gradito dai bambini è il succo di frutti rossi di Sicilia, prodotto da cooperative che gestiscono le terre confiscate alle mafie e servito il 21 marzo, in occasione del menù speciale realizzato per la giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Al secondo posto si posizionano dolci da forno e gelato. Tra la frutta proposta i bambini preferiscono le banane rispetto a mele, pere e arance.

Frutta a metà mattina

Dopo il successo degli anni precedenti, Milano Ristorazione prosegue con l’iniziativa Frutta a Metà Mattina, che anticipa a metà mattina l’offerta della frutta prevista a fine pasto. È una buona pratica per una ragione fondamentale: i bambini consumano più volentieri la frutta a metà mattina che a fine pasto.

Con questa iniziativa, quindi, i piccoli milanesi delle scuole consumano una merenda più sana, acquisendo fin da piccoli una corretta abitudine alimentare, contribuendo al tempo stesso a diminuire lo spreco alimentare.