Questo saggio è innovativo e fortemente propositivo per una visione oggettiva della realtà a scapito di una visione soggettiva e riduzionistica della stessa.

La Fisica Quantistica e l’Elettrofisiogia ci spiegheranno come funzioniamo noi esseri umani in una visione a 360°. In questa visione l’essere umano è quindi composto oltre che dal Corpo e dalla Mente anche dalla sua Energia che diviene la chiave per parlare più di Salutogenesi che di guarigione. Mentre la Medicina Allopatica rimane molto efficace nella terapia d’urgenza perde terreno come terapia di mantenimento portando in auge danni iatrogeni ampi ed in questo contesto che l’integrazione con le Discipline Complementari o Bionaturali diviene fondamentale. La visione qui proposta, per una Nuova Medicina, è fondata su solide conoscenze mediche e fisiche e quindi condivisibili scientificamente ma spesso, questo è il problema, dimenticate o conosciute ma senza la consapevolezza necessaria che bisogna avere per il loro utilizzo.

Quanto detto va a convergere nella “Teoria del Campo di Consapevolezza Unificato” che tenta di spiegare la realtà oggettiva, di come funziona nel suo complesso l’essere umano dal punto di vista Energetico-Informazionale e come può interagire la Consapevolezza nella creazione/soluzione della malattia. Si comprende come la Consapevolezza possa modificare la materia e di come sia possibile puntare più l’attenzione verso la prevenzione anziché porla sulla guarigione. Il libro può essere acquistato direttamente su www.istitutibiofisicainformazionale.it, sui maggiori store di libri su internet e ordinabile presso ogni libreria fisica.

BIOFISICA INFORMAZIONALE
Roberto Fabbroni, Claudio Giuseppe Molinari
Phasar Edizioni, 2021, Pag 388, 35 euro