Gomukhasana è una posizione Yoga conosciuta da millenni. E’ efficace nel ridurre tensioni muscolari e dolore. Ora abbiamo anche la prova.



In termini occidentali è l’Asana del "muso di vacca". Si esegue mettendoci la testa, e inizialmente con una guida esperta. Può essere molto utile per ridurre le tensioni che accumuliamo: i problemi psichici spesso si esprimono anche nel corpo. A volte è "solo" un fastidio, altre volte una vera e propria malattia (la fibromialgia). Siamo bloccati, affaticati, le spalle e il tronco non ci seguono. Tutto costa fatica. 



Se vogliamo le prove scientifiche ci sono. Uno studio apparso sul Journal of Pain Research ha dimostrato che questa posizione Yoga ed altre, riducono il dolore della fibromialgia. Tenete conto che la medicina occidentale, ancora oggi, non ha trovato una soluzione definitiva per questo problema. Ma anche per le persone che cominciano a sentirsi in una camicia di forza di rigidità, di tensioni muscolari, e di progressivo esaurimento fisico Gomukhasana può essere di beneficio. Dopo aver fatto questa scoperta si può proseguire.



Non abbiamo spazio per spiegare in che cosa consiste in modo specifico. Ci si siede sul pavimento nella posizione raffigurata nell’immagine con il piede sinistro sotto l’anca destra. Si esegue una sequenza di movimenti fino a far incontrare dietro la schiena le dita della mano destra con quelle della sinistra. C’è un effetto stretching ma secondo lo Yoga molto di più.



Si è visto che questo Asana – insieme alla posizione dell’Aquila (Garudasana), Paroghasana ed altre – sblocca i muscoli di schiena e collo, proprio quelli che sono più colpiti dallo stress. In alcuni casi, purtroppo abbastanza frequenti, tutto questo diventa una malattia vera e propria: la fibromialgia.

Colpisce soprattutto il genere femminile, e con l’avanzare dell’età diventa sempre più frequente. Che cos’è la fibromialgia? E’ una malattia reumatica ma non come l’artrosi. Colpisce i muscoli determinando uno stato di tensione e dolore che spezza la vita delle persone. Provate a vivere con un dolore che non vi abbandona mai…



I dolori si localizzano soprattutto alle spalle, al collo, alla schiena. Ma non è tutto. La fibromialgia risucchia tutte le energie, le donne che ne soffrono lamentano di essere senza energia, completamente svuotate. E la tensione muscolare non permette loro di riposare, dormono poco, sono sempre stanche, confuse. E tutto il resto consegue.