Arriva l’estate, le vacanze al mare e l’esposizione al primo sole: la pelle diventa dorata e si libera dal grigiore dell’inverno. La sensazione dei raggi solari sul corpo è gradevole e la loro azione determina la formazione di vitamina D, indispensabile al metabolismo osseo e al benessere cutaneo. Il sole può anche contrastare alcune patologie cutanee come psoriasi e lichen.

Ma una bella esposizione solare esige una protezione sicura ed efficace, per evitare gravi conseguenze sulla nostra pelle, come l’insorgenza dei tumori cutanei. L’eccesso di sole è anche la causa principale dell’invecchiamento precoce della cute.

Importanza di crema, doposole e alimentazione

La protezione solare va applicata più volte e nel modo giusto, evitando sempre e comunque inutili sovraesposizioni al sole. “La prima protezione solare è il buon senso, perché non basta la singola canonica applicazione della crema protettiva per prevenire i rischi da radiazione UV. Evitare l’esposizione nelle ore più calde della giornata, non esporre i bambini piccoli direttamente al sole, usare sempre prodotti per la protezione solare, stare all’ombra, indossare indumenti e cappelli…sono tutte norme comportamentali che dovrebbero ormai far parte del normale comportamento sotto il sole” spiega il presidente di AIDECO (Associazione Italiana Dermatologia e Cosmetologia).

I prodotti di protezione (fotoprotettori topici), per quanto affidabili nei confronti dei danni fotoindotti, ancora non permettono una protezione al 100%. Quindi non è sufficiente l’applicazione della crema solare per non incorrere nei problemi cutanei causati dalle radiazioni UV. È fondamentale adottare anche una dieta adeguata con alimenti ricchi di sostanze antiossidanti (frutta e verdura di stagione) per una strategia antisolare “multitasking”.

Molto importante anche l’applicazione del doposole, basilare per un più veloce ripristino della fisiologia cutanea. “Una detersione molto delicata seguita dall’applicazione di un fluido idratante, lenitivo, decongestionante e rinfrescante, permetterà di alleviare l’eritema, le irritazioni e lo stress comunque subito dalla pelle” conferma l’associazione AIDECO.