Il tonico è un cosmetico spesso trascurato, ma molto importante nella beauty routine. Ha infatti l’impegnativo compito di riequilibrare il pH della pelle e di idratarla per meglio assorbire i principi attivi cosmetici.

Vediamo perché è bene non dimenticarsene e come sceglierlo.

Il tonico si applica dopo la detersione e ha due importanti funzioni:

1) restituire alla pelle il pH ideale (circa 5).

Allontanarsi da questo valore ideale può creare problemi.

2) idratare la pelle in modo da permettere agli altri prodotti di essere assorbiti più facilmente. Difficilmente una pelle secca e disidratata riuscirà ad assorbire sieri, oli, creme.

Si trova sempre più frequentemente sotto forma di spray o con un contagocce per preservare il contenuto del flacone, soprattutto se naturale e senza alcool.

Quelli spray sono fantastici perché possono essere utilizzati anche durante il giorno, vaporizzandoli sul viso anche sopra il trucco, regalando una boccata di ossigeno alla vostra pelle e contribuendo a fissare il trucco.

È molto importante la scelta del tonico più indicato in base ai suoi ingredienti e al proprio tipo di pelle.

Non lasciatevi ingannare dalla sua consistenza leggera e se non lo avete ancora fatto inseritelo nella vostra beauty routine perché farà davvero la differenza per la vostra pelle.

Per sapere quale scegliere e come usarlo trovi tutte le indicazioni nell’articolo completo di Lyda Bottino (farmacista con Master in Nutrizione e Dietetica) sul numero 103 de L’altra medicina in edicola.