La farinata è una ricetta tipica ligure a base di farina di ceci, acqua e olio extravergine di oliva.

Si cuoce in una teglia, chiamata testo in genovese, di rame stagnato di 40 cm di diametro, con un bordo molto basso, mediamente 3 centimetri in modo che la farinata rimanga molto sottile.

È una ricetta senza glutine, latticini e fermentati in quanto la farina di ceci non fermenta neanche in forno.

Si può arricchire con una cipolla tagliata sottilissima o (in primavera) con fettine di carciofi.

Ingredienti per una teglia di 40 cm di diametro:

-300g farina di ceci

-900ml di acqua

-1 bicchiere di olio extravergine di oliva

-sale e pepe

In una ciotola versa la farina di ceci e l’acqua. Mescola e lascia riposare, fuori dal frigo, per 3 ore mescolando di tanto in tanto. Togliere la schiuma che si forma sulla superficie con una schiumarola.

Versa mezzo bicchiere di olio in una teglia (di alluminio o meglio ancora di rame).

Aggiungi l’altro mezzo bicchiere di olio nella ciotola, il sale e il pepe e versa nella teglia con l’olio.  Inforna a 220 gradi per circa 25 minuti. Gli ultimi 5 minuti accendi il grill, deve risultare bella dorata in superficie.

Tratta dal numero 108 de L’altra medicina