Sabato 1 febbraio prende il via il nuovo ciclo di seminari sull’agricoltura biodinamica organizzati da La Biolca. Relatore del percorso sarà Ivo Bertaina, l’attuale presidente di Agri.Bio.Italia e Agri.Bio.Piemonte, oltre che artista, agricoltore, scrittore, musicista. Da anni svolge attività di formazione e assistenza tecnica in agricoltura biologica e biodinamica, sia in Italia che all’estero.  

Programma dei quattro seminari di agricoltura biodinamica 

1° incontro: 1-2 febbraio – “Rudolf Steiner e l’agricoltura biodinamica, la formazione e il mantenimento dell’humus come base per la salute delle piante, l’uso del cornoletame”

L’agricoltura biodinamica nasce nel 1924, ben prima dell’agricoltura biologica. Nonostante sia oggi il metodo più innovativo, a basso costo e completo per la rigenerazione dell’agricoltura, è ancora poco conosciuta e praticata. Il suo fondatore Rudolf Steiner asseriva più di 90 anni fa che “le piante alimentari non contengono più le forze per rendere manifesto lo spirituale che è nell’uomo” e soprattutto, per primo, aveva indicato la causa delle numerose nuove malattie delle piante nella carenza di humus nel terreno, e ci ha dato le basi per ridare alla natura le forze che servono per lo sviluppo fisico e spirituale dell’uomo e della natura. Questo primo seminario darà le basi e i fondamentali per la conoscenza scientifico spirituale e la pratica dell’agricoltura biodinamica e dell’uso del cornoletame.

  • Sabato ore 9,30 – 13,00: Rudolf Steiner e la nascita dell’agricoltura biodinamica
  • Sabato ore 14,30 – 18,30: Lo stato dell’agricoltura oggi
  • Domenica ore 9,30 – 13,00: La fertilità del terreno e l’importanza dell’humus
  • Domenica ore 14,30 – 18,00: L’uso del cornoletame

2° incontro: 7-8 marzo – “Il cornoletame, la pasta per tronchi, il fladen ed il preparato di argilla”

Il Fladen è un composto organico di origine animale e minerale che consente la formazione di complessi umici-argillosi e favorisce il giusto equilibrio tra la crescita della radice e dell’apparato fogliare, oltre che favorire la decomposizione della sostanza organica ed essere di sostegno per le piante in caso di siccità. La pasta per tronchi è un preparato meraviglioso per la rigenerazione del cambio da applicare nel tardo autunno/inverno. Il preparato di Argilla è un preparato ideato da Hugo erbe de quale R. Steienr non diede la formula durante il Corso di Koberwitz.

  • Sabato ore 9,30 – 13,00: Uso del cornoletame
  • Sabato ore 14,30 – 18,30: Il fladen: allestimento ed uso
  • Domenica ore 9,30 – 13,00: Pasta per Tronchi: allestimento ed uso
  • Domenica ore 14,30 – 18,00: Il preparato di argillla

3° incontro: 4-5 aprile – “La dinamizzazione dei preparati biodinamici”

La tecnica della dinamizzazione biodinamica è il cardine di questo sistema di agricoltura e spesso viene vista solo come un semplice rimescolamento meccanico, mentre invece si tratta di “vivificare” e far comunicare il preparato attraverso l’azione del movimento ritmico dell’acqua guidata da un essere umano o una macchina. Prove pratiche sulla dinamizzazione completeranno il seminario.

  • Sabato ore 9,30 – 13,00: Il processo della dinamizzazione biodinamica
  • Sabato ore 14,30 – 18,30: I vari elementi della dinamizzazione
  • Domenica ore 9,30 – 13,00: Dinamizzazione manuale ed elettrica
  • Domenica ore 14,30 – 18,00: Prove pratiche di dinamizzazione e di spruzzatura

N.B. Portate stivali, guanti e abiti da lavoro

4° incontro: 9-10 maggio – “Allestimento ed uso del cornosilice (501) e dei preparati silicei, cornoequiseto (508) e cornozolfo (510)”

I preparati a base di silice rivestono una importanza fondamentale nella crescita, nella maturazione, nella formazione di aromi, sapori, oli essenziali, gradazione alcolica e nella conservazione del prodotto oltre che sulla formazione delle sementi. In questo seminario si approfondiranno la genesi del cristallo di rocca e dei diversi silicati (SiO2) ed il loro rapporto con il mondo vegetale oltre all’allestimento ed uso del 508 e del 510.

  • Sabato ore 9,30 – 13,00: La genesi della silice
  • Sabato ore 14,30 – 18,30: Allestimento e uso del 501
  • Domenica ore 9,30 – 13,00: La relazione di diversi silicati con i segni zodiacali
  • Domenica ore 14,30 – 18,00: Allestimento ed uso del 508 e 510 e di altri preparati

Informazioni e iscrizioni

Quota di partecipazione per ogni singolo seminario (ogni seminario comprende il sabato + la domenica) per i soci Biolca: € 150,00. I non soci devono aggiungere la quota associativa di € 22,00 che dà diritto a ricevere il mensile Biolcalenda per un anno. Quota di partecipazione scontata per chi paga i 4 seminari in un’unica soluzione: € 450. Si può partecipare anche a un solo seminario. 

Negli intervalli di sabato e domenica (13,00 – 14,30) è possibe pranzare in sede con un menù biologico vegetariano (contributo € 10,00).

Per maggiori informazioni e iscrizioni, contattare 049 9101155 (La Biolca) o 345 2758337 (Martina) o info@labiolca.it