Questi funghi – abbiamo visto – hanno interessanti proprietà medicinali. Sorge un dubbio: il consumo regolare può creare problemi al fegato?
Risponde il professor Ivo Bianchi*:
«Lo Champignon è ottimo, non tossico e una dose di 100 grammi al giorno, anche per lunghi periodi, ha effetti protettivi per tumori al seno e alla prostata».
Ma questo può non essere vero per altri funghi da supermercato. «Ogni fungo ha una storia a sè: i Chiodini (Armillaria melea) per esempio hanno una loro tossicità e devono essere usati in piccola dose».
Un altro fungo facilmente reperibile è Pleurotus osteratus: si rivela utile contro i problemi di ipercolesterolemia e le alterazioni del profilo lipidico. Non sono stati osservati effetti collaterali o tossicità.

*Ivo Bianchi è docente di Regolazione Biologica e Medicine Complementari dell’Università di Milano. Autorità internazionale nell’ambito della micoterapia moderna, è stato tra I fondatori dell’International Mycotherapy Institute.
Ha appena dato alle stampe, insieme alla naturopata Valentina Bianchi, il libro “Guarire con i 12 funghi medicinali” (Mos Maiorum Edizioni).
Sul web Ivo Bianchi collabora con questo sito: www.scienzanatura.it/