E già lo stress…quando proprio non ne possiamo più si può provare a sperimentare alcuni fiori, di Bach e australiani. Poi valuteremo gli effetti.
 
Per quanto riguarda i fiori di Bach ne proponiamo 5. Con i fiori, così come per l’omeopatia, bisogna guardarsi dentro: c’è stress e stress.
 
Elm (nell’immagine)
Troppi impegni lavorativi e responsabilità. Non riusciamo a sopportarlo, siamo sfiniti. La sensazione è quella di “eccesso di carico”. Questo fiore può dare una mano.
 
Hornbeam
Cefalee, debolezze…ma non capiamo perché dobbiamo subire questi malesseri. In fondo non è che ci abbiamo dato dentro. Eppure siamo stanchi, soprattutto mentalmente. Forse è la routine, infatti se troviamo un’attività che ci piace, improvvisamente recuperiamo la concentrazione e ci sentiamo meno stressati.
 
Oak
Non riusciamo a dire “basta!”. Siamo disposti ad andare avanti fino al crollo. Non ammettiamo di avere qualche problema, dobbiamo essere sempre attivi e lucidi. L’unica cosa importante è “resistere” (sì ma a che prezzo?). Spesso compare la cefalea da weekend.
 
Olive
Abbiamo dato troppo, al punto che ormai pensiamo di non poter più recuperare. L’unica soluzione è il letto, e spegnere la luce.
 
White Chestnut
Quando la mente è così stanca e logorata che non riusciamo a dare una priorità ai pensieri. Tuttavia continuiamo ad arrovellarci seguendo pensieri sempre più confusi e opprimenti.
 
E i fiori australiani?
 
Ne esistono diversi per far fronte allo stress. I più utilizzati sono:
 
Black Eyed Susan
Quando abbiamo bisogno di ritrovare la nostra pace interiore. Sentiamo di dover prendere le distanze da quello che stiamo facendo. Ci lasciamo ormai trascinare dagli eventi. Lo sappiamo ma non riusciamo a frenarci. Andiamo sempre di fretta.
 
Bottlebrush
Quando lo stress deriva dai cambiamenti. Un matrimonio, un cambio del posto di lavoro, la perdita di una persona su cui contavamo…
 
Crowea
Quando lo stress si accompagna ad ansia. In realtà non sta succedendo niente ma la nostra mente è sul “chi vive”. Ci preoccupiamo anche di cose su cui non abbiamo alcun controllo. Questo fiore restituisce pace e tranquillità.