Arriva l’estate e tanta buona frutta: albicocca, ciliegie, susine e pesche noci diventano le regine della nostra tavola. Sapete che con una pesca noce e una banana potete preparare un dessert fresco e gustoso che piacerà a tutti quanti? E senza un solo granello di zucchero aggiunto!

Qui trovate la nostra ricetta per una pesca noce con gelato alla banana – in soli dieci minuti trasformerete della semplice frutta in un vero gelato!

INGREDIENTI (per persona)

  • una pesca noce grande e matura
  • una banana sbucciata, tagliata a pezzi e congelata
  • 4 cucchiai di bevanda al cocco
  • mandorle a lamelle quanto basta per decorare (facoltativo)

PREPARAZIONE

Togliete la banana a pezzi dal congelatore e lasciatela ammorbidire dieci minuti.
Lavate la pesca, dividetela in due e togliete il nocciolo. Disponete le mezze pesche sulla leccarda rivestita di carta da forno. Infornate a 200 gradi per sei minuti.
Lasciate raffreddare e preparate il gelato.
Mettete la banana in un frullatore, aggiungete la bevanda al cocco e frullate ad alta velocità fino a ottenere una consistenza cremosa.
Disponete una pallina di gelato su ogni metà di pesca, guarnitela con mandorle in lamelle e servire in tavola… sarà una vera sorpresa per tutti, un toccasana per combattere la calura estiva e per assecondare la naturale voglia di fresco.