Ingredienti e preparazione delle girandole, biscotti vegani ai mille sapori

Ingredienti

  • 200 g di farina
  • 50 g di noci tritate
  • 1 banana matura ben schiacciata
  • 4 cucchiai di semi di papavero
  • 5 cucchiai di malto di riso
  • 1 cucchiaino raso di cannella macinata
  • scorza grattugiata di un’arancia
  • 5 cucchiai di olio di girasole deodorato bio
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • 5 cucchiai di zucchero di cocco
  • un pizzico di sale

Preparazione

Lavorate le noci tritate, i semi di papavero, il malto, la cannella, la scorza d’arancia e poi 2 cucchiai di olio fino a ottenere un impasto morbido.
Mettete quindi nel frullatore l’olio rimasto e lo zucchero e frullate per un paio di minuti. Aggiungete la banana, la vaniglia e poco per volta la farina e un pizzico di sale. Ponete l’impasto in frigorifero almeno per 20 minuti.
Infarinate il piano di lavoro e lavorate la pasta dandole una forma rettangolare, poi cospargetela con l’impasto di semi di papavero. Arrotolate quindi la pasta cominciando dal lato più corto.
Mettetela in frigo per tutta la notte. Il giorno dopo rivestite la piastra del forno con l’apposita carta da forno e ungetela. Togliete la pasta dal frigo e tagliatela a rondelle disponendole sulla piastra del forno. Cuocete a 190° per 10 minuti circa.
Sfornate, mettete le rondelle in un vassoio e lasciate raffreddare.
I biscotti si possono conservare diversi giorni in un barattolo a chiusura ermetica.

Vedi altre ricette vegane