Si sente parlare di intolleranza al glutine, ma ancora non abbastanza. Secondo gli ultimi dati dichiarati dal Ministero della Salute, in Italia sono stati diagnosticati 207 mila casi ma mancano all’appello circa altri 400 mila pazienti da diagnosticare.

Solo una diagnosi tempestiva e una dieta priva di glutine possono migliorare la qualità della vita di chi soffre di celiachia. È per questo motivo che le iniziative di sensibilizzazione, utili ad accrescere la consapevolezza e la conoscenza rispetto a queste tematiche, sono fondamentali.

Per l’ottavo anno consecutivo, Schär, leader europeo nell’alimentazione gluten free, promuove a novembre il Mese delle intolleranze al glutine, con una serie di attività divulgative e incontri per fare chiarezza sul tema.

Sono previsti consulti gratuiti in 650 farmacie, articoli che affrontano specifiche necessità quotidiane, video di approfondimento e live chat con esperti sul sito www.megliosenzaglutine.it*; gli interessati possono inoltre assistere a talk show con esperti in diretta su Facebook, con la possibilità di commentare e porre domande agli esperti real time.

Per maggiori informazioni e per trovare la farmacia più vicina aderente all’iniziativa, sarà presto on line il sito www.megliosenzaglutine.it.

*Il sito sarà online a partire dal 15 ottobre 2019. Gli esperti in Live Chat saranno disponibili per tutto il mese a partire dal 4 novembre, dal lunedì al venerdì dalle 18,00 alle 21,00.