I rischi della polifarmacoterapia

Assumere ogni giorno farmaci diversi per curare malattie di varia natura: è la polifarmacoterapia, un fenomeno in continua crescita, anche a causa dell’invecchiamento della popolazione.

Interessa principalmente gli anziani: secondo le stime, in Italia l’11% degli over 65 prende 10 o più farmaci al giorno, mentre il 50% assume tra i 5 i 9 farmaci.

Ma quali sono i rischi della polifarmacoterapia?

A differenza di una regolare attività fisica e di una dieta equilibrata, i farmaci agiscono sul problema dall’esterno, in modalità difensiva e soppressiva. Non andando a toccare la vera causa alla base del problema, i medicinali apportano più squilibri che soluzioni.

Nel caso della polifarmacoterapia, si finisce per consigliare farmaci per ovviare agli effetti collaterali di quelli precedentemente prescritti, creando un circolo vizioso che non fa altro che peggiorare ulteriormente lo stato complessivo di salute di chi segue le cure.

L’interazione tra farmaci causa di frequente problemi di inefficacia, tossicità e patologie iatrogene, che necessitano di ulteriori interventi terapeutici e ricoveri ospedalieri. La polifarmacoterapia diventa così un serio problema sanitario dei nostri giorni e una delle principali cause di Adverse Drug Reaction (reazione avversa a farmaco).

Come agisce la Medicina di Segnale?

Un esame obiettivo delle condizioni fisiopatologiche del paziente dovrebbe essere il primo passo, sempre. Alla diagnosi accurata segue l’impostazione di uno stile di vita e di un programma alimentare mirato con riduzione dei farmaci a quelli strettamente necessari. La storia clinica del paziente, conosciuta con il termine di anamnesi, è fondamentale per monitorare l’opportunità dell’impiego dei medicinali.

L’attività fisica, regolare e moderata, rimane la terapia da indicare con più frequenza. È questo infatti l’unico farmaco in grado di agire contemporaneamente, in modo efficace e duraturo, su ipercolesterolo, sindrome metabolica, diabete, sovrappeso, osteoporosi, depressione, ipertensione, sovrappeso e funzionalità tiroidea.

 

Sul numero 87 de L’Altra Medicina (luglio 2019), acquistabile online, trovate maggiori informazioni sulla polifarmacoterapia e sulla geriatria di segnale.