Qui riportiamo la lettera scritta il 4 maggio 2020 dall’AMPAS (associazione dei medici di segnale) e rivolta al Presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici, per allertare l’ordine sull’ingerenza sempre più pervasiva di interferenze commerciali nella professione medica.

Lettera al Presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici

Caro Presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici,
leggo con stupore e profondo disagio la notizia secondo cui i Presidenti di FIMMG (Federazione Italiana dei Medici di Medicina Generale) e SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) avrebbero siglato un accordo di intesa triennale con il colosso farmaceutico Sanofi finalizzato “allo sviluppo di progettualità volte a formare i medici del futuro”.
In un periodo in cui abbiamo preso consapevolezza di essere immersi in un mondo di notizie false, mi auguro che anche questa lo sia altrettanto.
Se fosse vera, le chiedo di valutare se questo fatto costituisca violazione dell’articolo 30 del codice deontologico che vieta i conflitti di interessi.
Un caro saluto,
Luca Speciani
info@medicinadisegnale.it
OMCeO MB 3489
Presidente di AMPAS