N° 80 Dicembre

Vandana Shiva ci invita alla resistenza alimentare

Gentili lettrici e affezionati lettori, in questo numero della rivista troverete tanti spunti di riflessione e consigli pratici per il vostro benessere. Non è una novità: viviamo il nostro lavoro come una “mission” per fornirvi ogni mese contenuti originali e autorevoli, pensati appositamente per voi.

In tema di spunti di riflessione, vi segnaliamo una recente uscita editoriale, a cura degli amici di “Terra Nuova” (a pagina 10). Si tratta di un libro che andrebbe divulgato nelle scuole, tanto è ricco di messaggi attuali e proposte concrete per la sopravvivenza del pianeta. Gli autori, voci tra le più convincenti nel campo dell’alimentazione e dell’ambientalismo, ci informano sui rischi che stiamo correndo: eccessivo sfruttamento delle risorse, industrializzazione degli alimenti, uso improprio della chimica, manipolazione genetica… Nel nostro piccolo, possiamo fare qualcosa per invertire questa tendenza distruttiva che arrecherà – ma in realtà sta già arrecando – danni irreparabili a Madre Terra? Sì, sostiene Vandana Shiva spronandoci all’azione. È necessario però rimboccarci le maniche e non lasciare che tutto avvenga nella nostra indifferenza.

Il futuro dei nostri figli dipende anche da noi.

Dobbiamo quindi agire in prospettiva e diventare i protagonisti di una resistenza pacifica che – la Storia insegna – può dare frutti e rappresentare quella svolta che oggi non è più procrastinabile.

E nell’immediato, prendiamoci cura della nostra salute e difendiamoci dai piccoli contrattempi stagionali: sono ben poca cosa se paragonati ai grandi problemi della Terra, ma danno comunque un gran fastidio! Contro raffreddore, tosse e influenza la Naturopatia mette in campo risorse davvero efficaci (a pagina 36).

Buona lettura