“Ben-Essere-Ambiente-Società” è il titolo di questa decima edizione di Chiarissima, il Festival dedicato al mondo olistico e alle discipline bio-naturali. Un palinsesto ricco di appuntamenti ad accesso libero, con free class di Yoga, Tai Chi, meditazione, shiatsu, presentazioni di libri, dibattiti, show-cooking di cucina vegetariana e vegana, laboratori per bambini, mostre.

Tre i progetti di rilievo:

– l’organizzazione di due convegni finalizzati a ragionare sul tema dell’immigrazione, l’accoglienza l’integrazione e l’inclusione dei profughi e dei migranti. Il primo si terrà il 27 aprile dalle ore 09.00 alle 13.00 presso il Museo della Città di Chiari e il secondo durante il festival Chiarissima l’11 maggio dalle 15 alle 18 nella sala conferenze

– nella stessa sede e giorno verrà inaugurata una mostra fotografica focalizzata sul tema dell’immigrazione

– la continuazione, ulteriormente arricchita di contenuti, del “Laboratorio per la terra”, momento di incontro, scambio di idee e costruzione di progetti comuni per un nuovo patto sociale tra l’uomo e la terra.

Due importanti concerti legati dallo stesso titolo, “Musica per restare umani”, si terranno sabato sera 11 maggio dalle 20.30. Protagonista Tommy Kuti, il rapper afro italiano che arriva da Brescia, e domenica 12 maggio dalle 20.30 concerto di Sandro Joeux, musicista italo-francese dalle sonorità multietniche.

Dove: Villa Mazzotti, Chiari (BS)

Info: telefono 335.5335776; info@chiarissima.com – www.chiarissima.com